H450 – BIOCIDA ANTI ALGHE A PH NEUTRO DURATA DI TRE ANNI

24,54 

PER IMPIANTI A BASSA O MISTA TEMPERATURA

Antialghe concentrato a base di polimero di ammonio quaternario.

Non da formazione di schiuma anche in circuiti a ricircolo. Prodotto polifunzionale. H450 è un prodotto a base di polimero di ammonio quaternario, ideale per prevenire ed eliminare la formazione delle alghe in impianti di riscaldamento a bassa temperatura o misti, impianti di raffrescamento, torri di raffreddamento, vasche e piscine. Da utilizzare per la sanitizzazione delle condotte dell’aria (canali aeraulici)

Bottiglie da 1 lt.

Descrizione

BIOCIDA ANTIALGHE A PH NEUTRO DURATA DI TRE ANNI.

PER IMPIANTI A BASSA O MISTA TEMPERATURA.

Prodotto adatto ad eliminare e prevenire la formazione delle alghe in impianti di riscaldamento, raffrescamento, vasche e piscine, torri di raffreddamento. Svolge anche funzione biocida e fungicida.

Antialghe per impianti termici.

BIOCIDA ANTIALGHE

H450 è un prodotto a base di polimero di ammonio quaternario  a ph neutro, ideale per prevenire ed eliminare la formazione delle alghe in impianti di riscaldamento a bassa temperatura o misti, impianti di raffrescamento, torri di raffreddamento, vasche e piscine.

Può essere utilizzato anche per la sanitizzazione delle condotte dell’aria (canali aeraulici).

Caratteristiche

  • Antialghe concentrato a base di polimero di ammonio quaternario.
  • Non dà formazione di schiuma anche in circuiti a ricircolo.

Prodotto polifunzionale.

Info importante:
durata media del trattamento 36 mesi.
PRODOTTO DA ABBINARE SEMPRE AL PROTETTIVO H300.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

Capitolato H450

Download

Dosaggio

CIRCUITI IMPIANTI RISCALDAMENTO – RAFFREDDAMENTO

Dosare all’1% (1L ogni 100L d’acqua). Durata media del trattamento 36 mesi.

TRATTAMENTO D’URTO

Il dosaggio in presenza di alghe è del 3-4% (3-4L ogni 100L d’acqua).
Far circolare la soluzione per qualche giorno, svuotare l’impianto, risciacquare e immettere H450 all’1% (1L in 100L d’acqua) nel circuito con acqua nuova come mantenimento.

CONDOTTE DELL’ARIA (CANALI AERAULICI)

Diluire all’1% e nebulizzare sulla superficie interna delle condotte. Sanitizzare anche i filtri con la stessa modalità.
Non risciacquare.